Formatrice, counselor e business coach. La mia missione di oggi è facilitare il cambiamento di chi vuole dare una svolta alla propria vita.

Mi definisco donna in cammino e proprio ‘camminare’ è diventato per me un importante strumento di facilitazione. Lavoro con metafore, uso costruttivo del linguaggio e analisi del contesto sistemico.

Sono mossa da un forte interesse nei confronti delle storie di chi incontro. Mi incuriosisce ciò che avviene nella comunicazione interpersonale e nelle dinamiche dei cambiamenti.

Appassionata di puzzle sin da bambina e naturalmente predisposta per numeri, formule matematiche e giochi logici, ho capito con il tempo che non tutto si può incastrare perfettamente e non sempre i teoremi della nostra vita sono dimostrabili. (Ciò non mi impedisce di essere ancora attratta dai puzzle e di cedere alla tentazione se ne trovo uno aperto 🙂 )

Divoratrice di libri quando avevo più tempo, accumulatrice di libri che vorrei riuscire a leggere ora, mi sono sempre fatta catturare da biografie, autobiografie e da romanzi intimisti oppure da tanti – troppi – manuali dedicati ai temi tipici del mio percorso professionale.

Mi sono laureata in Economia e commercio per dare ascolto alla mia parte più razionale ma c’è sempre stata dentro di me la voce che richiamava anche l’approfondimento di temi umanistici legati allo sviluppo personale e alla gestione della comunicazione e delle relazioni.  Appagare questo desiderio è stata una delle mie decisioni migliori!

Oggi mi riconosco senza riserve in questo mix: da un lato il business e dall’altro l’essere umano con i suoi linguaggi e i suoi processi di crescita.

Se vuoi davvero cambiare qualcosa nel tuo percorso di vita, contattami e cammineremo insieme.

Chi-sono-Katia-Barcaro-4

Perché il tema del Cambiamento?

Il cambiamento è stato uno dei fili conduttori della mia vita. L’ho incontrato più volte sotto differenti spoglie nel mio percorso lavorativo e privato. L’ho cercato ripetutamente, ma l’ho anche subìto e in entrambi i casi ho dovuto fare i conti con l’adattamento alle nuove condizioni.

Per favorire le mie aspirazioni personali e per perseguire l’agognata “conciliazione”, ho dovuto e voluto affrontare decisioni delicate, spesso impopolari, che hanno comportato periodi di incertezza, di blocco e di notevole stress.
Ma la prova più difficile è stata comprendere quanto sia faticoso lavorare su se stessi per accettare pesanti cambiamenti non desiderati e rimettere in gioco le proprie risorse.
In altre parole, rendere concreto il concetto di “resilienza”.

Il cambiamento è inevitabile, direi fisiologico. Tuttavia, per come siamo strutturati, viene spesso vissuto come uno spauracchio. Tendiamo ad opporgli delle resistenze così forti che talvolta producono maggiore sofferenza di quello che le ha innescate.
Una variazione avvenuta o apportata in una determinata area nella nostra vita, inoltre, non può che influenzare le altre aree. Ecco perché a volte si parte puntando il dito sulla propria vita privata ma si arriva ad intervenire sulla sfera professionale, o viceversa. Proprio per questo motivo, propongo percorsi di orientamento che aiutano a comprendere innanzitutto da dove partire, prima di intraprendere un percorso di cambiamento.

Vuoi mandarmi un messaggio?

Contattami

Email: info@katiabarcaro.com
Web: katiabarcaro.com

Seguimi

I MIEI PROFILI SOCIAL

Iscriviti

NEWSLETTER